Ottanta anni fa veniva scattata una delle fotografie più importanti di sempre, quella che ritrae 11 costruttori seduti su una trave per il pranzo, con i piedi penzolanti 244  metri sopra le strade di New York.

“Lunch atop a Skyscraper” è una famosa fotografia di Charles C.Ebbets scattata durante la costruzione del GE Building al Rockefeller Center nel 1932.

L’ esplosione atomica su Nagasaki, il 9 Agosto 1945.

Questa bacio è stato immortalato nel 1945 qualche giorno dopo l’esplosione della bomba atomica, a Time Square New York, durante i festeggiamenti della vittoria degli Stati Uniti sul Giappone.

Scattata a Parigi  da Robert Doisneau nel 1950. Per anni considerata una delle foto più autentiche, si è rivelata una bufala preparata a tavolino con attori professionisti.

Nel 1951, Ninalee “Jinx” Allen Craig studentessa americana di 23 anni, lascia il suo lavoro a New York per intraprendere un grande tour europeo.

A Firenze incontra Ruth Orkin, aspirante fotoreporter, e decidono di effettuare una sequenza di fotografie che documenti il viaggio in Europa di una donna sola negli anni 50. Questa è la fotografia che ha reso Orkin famosa e scattata in Piazza della Repubblica a Firenze.

Edwin Buzz Aldrin cammina sul suolo lunare nel luglio del 1969.

Un gruppo di ragazzini in fuga dal loro villaggio attaccato da un bombardamento. Questa celeberrima fotografia (premio Pulizer) è stata scattata dal fotografo dell’Associated Press Nick Ut (noto anche come Huynh Cong Ut), l’ 8 Giugno 1972 sull’autostrada vietnamita (Route 1) che porta da Saigon verso il confine con la Cambogia, appena fuori del villaggio di Trang Bang, circa 25 miglia a nord-ovest di Saigon.

Piazza Tiananmen, 5 giugno 1989. Un abitante di Pechino arresta i carri armati scesi in piazza per fermare le proteste scoppiate in Cina il giorno del funerale di Hu Yaobang.

La fotografia ha vinto il  Premio Pulitzer nel 1994.
Scattata durante la carestia in Sudan, ad un chilometro di distanza da un food camp delle NazioniUnite, raffigura un bambino colpito dalla carestia, forse nell’atto di trascinarsi verso il campo e l’avvoltoio in attesa della sua morte per poterlo mangiare.
Tre mesi più tardi Kevin Carter,  fotografo freelance e famoso cronista della lotta contro l’apartheid in Sudafrica, si suicidò a  33 anni a causa della depressione.

Le Torri gemelle in fiamme. Questa foto è stata scattata la mattina dell’11 settembre 2001 dall’Empire Park a Brooklyn. Questa foto è stata scattata la mattina dell’11 settembre 2001 dall‘Empire Park a Brooklyn.

 

Commenti

commenti

Powered by Facebook Comments