Esagerare fa sempre male, se parliamo di alcol poi… Da uno studio è però emerso che sono i giovani a subire i danni più gravi rispetto agli adulti.

Giovani_ubriachi

Le bevande alcoliche nei ragazzi con meno di 16 anni sono particolarmente dannose, perché prima di quell’età il sistema enzimatico che permette di smaltire l’alcol è ancora immaturo e anche quantità molto piccole diventano subito tossiche per l’organismo. I danni principali di riscontrano a fegato, cervello e apparato riproduttivo. Inoltre, nei giovani è più facile che l’alcol crei dipendenza rispetto a quanto accade negli adulti.

L’alcol è anche fortemente associato agli incidenti stradali, che rappresentano la prima causa di morte per i giovani di età compresa fra 21 e 29 anni. Una percentuale compresa tra il 30 e il 50% degli incidenti è legata all’abuso di alcolici.



Fonte: Focus

Commenti

commenti

Powered by Facebook Comments