Quello che sembrava uno scambio in dirittura d’arrivo sembra cambiare un interprete! Se Antonio Nocerino è pronto a vestire la casacca nerazzurra, l’Inter sembra stia facendo marcia indietro per Ricky Alvarez. Non sono più così convinti di cedere un giocatore non ancora completamente sbocciato, ai cugini rossoneri, i quali si godrebbero nei prossimi due o tre anni la completa maturazione.

scambio chivu nocerino

Inoltre non si è proprio convinti che il valore attuale dei giocatori sia alla pari; ricordiamo che l’inter pagò due anni fa Alvarez circa 5.5 mln di euro + 4 mln di bonus mentre Nocerino costò solamente 1 mln, fu un vero “saccheggio” secondo Zamparini del Palermo. Bisogna anche dire che Alvarez non ha fatto benissimo nei due anni appena trascorsi se non in quest’ultima fase di stagione dove, raggiunta finalmente un po’ di continuità nelle presenze, arrivano gol, assist e voti decenti. Nocerino dopo una stagione più che brillante (vittoria dello scudetto targato Ibra e 10 gol segnati), non si è ripetuto per il secondo anno, dove è protagonista di un campionato sottotono.

In effetti Alvarez potrebbe essere valorizzato maggiormente se indirizzato in città come Genova e Parma; qui infatti si trovano società che metterebbero sul piatto, per eventuali scambi,  nomi molto apprezzati da Branca, vedi Antonelli, Gilardino, Belfodil.

A questo punto scatta l’intuizione dei dirigenti nerazzurri: scambio Nocerino – Chivu!

Il rumeno è chiaramente ai margini del progetto Mazzarriano ma di rescindere con l’Inter non se ne parla!

Il Milan sarebbe un’opportunità ghiotta, infatti la difesa rossonera non brilla di nomi importanti e Cristian potrebbe sicuramente tornare utile con tutta la sua esperienza. Inoltre c’è un preliminare da giocare per regalarsi la partecipazione in Champions! Questo scambio permetterebbe inoltre a Chivu di rimanere a vivere in una città, Milano, in cui la famiglia si è ambientata benissimo!

Cristian Chivu percepisce circa 2 mln di euro netti,questo potrebbe rappresentare un limite per le casse rossonere votate negli ultimi anni al risparmio totale; ha ancora due anni di contratto con l’inter, Moratti potrebbe riconoscere un buonuscita di 1 o 2 mln di euro per il buon esito dell’operazione.

Commenti

commenti

Powered by Facebook Comments