Indossato, è più leggero di quanto si potrebbe immaginare. Sono, dati alla mano, 73,8 grammi. Di contro, i cinturini in plastichetta colorata potrebbero far storcere il naso a qualcuno. Ma non è certo per il cinturino che in tanti lo aspettavano con ansia.

galaxy gear

Durante l’evento che anticipa l’Ifa, Samsung ha finalmente presentato il suo smartwatch Galaxy Gear, che il 25 settembre sarà disponibile praticamente ovunque (Italia compresa) a un prezzo ancora da definire – ma che potrebbe attestarsi fra i 250 e i 300 euro. Magari anche qualcosa meno. Il che sarebbe auspicabile, visto che per poterlo usare bisogna comunque comprare anche il Galaxy Note 3, che gli dà vita e presentato allo stesso evento. Qui sotto le risposte alle domande che vi state facendo.

Come è fatto il Gear? È, a tutti gli effetti, un orologio. Ha un solo bottone, molto sottile, sulla destra, per accendere e spegnere lo schermo. Sul cinturino, sul lato rivolto verso l’esterno, c’è la protuberanza della fotocamera. Basta cliccare sullo schermo per fare la foto. Non molto bello a vedersi, ma avete presente la sensazione di essere uno 007, che immortala il tizio davanti fingendo di sfiorare il telefono? Non male.

Come funziona il Gear? Di solito, come tutti gli orologi, ti mostra l’ora. Puoi cambiare ogni giorno visualizzazione: dal Note 3 puoi impostare il tipo di lancette che preferisci, o scegliere il digitale. C’è vasta scelta. Se scorri con il dito verso il basso apri la fotocamera. Basta toccare lo schermo per scattare o fare video. Se scorri il dito verso l’alto compare la tastiera per telefonare. Se scorri verso sinistra e destra trovi tutte le applicazioni che puoi usare: dall’accelerometro ai memo vocali, e poiAtooma, Banjo, eBay, Path, Runkeeper, TripIt e altri. Ovviamente c’è una serie di operazioni che puoi fare semplicemente parlando all’orologio: oltre ai memo vocali, controllare il tempo, segnalare appuntamenti o guardare il meteo. Nel caos della fiera noi non siamo mai riusciti a portare a termine l’operazione. Ma c’era rumore forte tutto intorno: la tecnologia S Voice, testata sulla Galaxy NX, va benone.

Quali sono le caratteristiche tecniche? Display Super AMOLED da 320×320, processore 800 MHz, fotocamera da 1,9 Mpixel con autofocus, connessione bluetooth, accelerometro e giroscopio. La memoria è da 4GB e la RAM è da 512MB. Forse un po’ pochino, ma bisogna testarlo per bene, tenendo aperte un paio di applicazioni, per vedere come reagisce.



Fonte: Wired

Commenti

commenti

Powered by Facebook Comments