Alcol in polvere presto autorizzato negli Usa. Cocktail liofilizzati, da trasformare in normali bicchieri ‘alcolici’ con la semplice aggiunta di acqua, potranno essere venduti in tutti gli esercizi che già possono vendere birra, vino e liquori e saranno sottoposti alle stesse limitazioni.

cocktail polvere alcol

Sarà l’Ufficio per la tassazione e il commercio di alcol e tabacco americano a dare il via libera alla società Lipsmark che commercializza il Palcohol, prodotto già utilizzato in Giappone e in alcuni Paesi occidentali.

L’unico precedente negli States è una birra in polvere, lanciata lo scorso anno, da preparare con acqua effervescente. Per il momento saranno disponibili 4 cocktail – Mojito, Cosmopolitan, Lemon Drop e Margarita – pronti da preparare aggiungendo acqua semplice. Come per le altre bevande alcoliche la vendita sarà riservata alle persone con più di 21 anni. I produttori, inoltre, mettono in guardia contro rischi peculiari, come la possibilità di sniffare la polvere alcolica, che sarebbe, avvertono, “una modalità di consumo pericolosa e poco intelligente”.



Fonte: Focus

Commenti

commenti

Powered by Facebook Comments