Dopo qualche mese dall’uscita del fratello maggiore, ecco l’annuncio tanto atteso: a metà Luglio arriverà sul mercato il Samsung Galaxy S5 Mini, che affiancherà il fratellone con un prezzo più basso e caratteristiche leggermente diverse.

galaxy s5 mini

Mancano ancora un paio di settimane prima di mettere le mani sul Galaxy S5 Mini, la versione ridotta (si fa per dire, dato che il display misura comunque 4,5″ di diagonale) dello smartphone su cui la coreana Samsung sta puntando tutto per quest’anno. La disponibilità per ora è stata annunciata in Russia per l’inizio del mese, ma si prevede che a giorni dovrebbe essere estesa agli altri mercati.

Le caratteristiche sono ovviamente pensate per riprendere in piccolo quelle del fratello maggiore. A cominciare dall’apparenza: il Mini infatti sfoggia lo stesso chiacchierato design di Galaxy S5, fatto di materiali plastici e di quella cover posteriore con la caratteristica texture bucherellata. Per continuare, questa volta, con la sostanza: S5 Mini in effetti è più simile all’S5 più di quanto non lo fossero i due fratelli della generazione precedente ed eredita dal più grande il sistema operativo Android KitKat, ma anche la resistenza all’acqua e alla polvere, lo scanner di impronte digitali e il cardiofrequenzimetro.

Subiscono però un ridimensionamento le caratteristiche al cuore del dispositivo: il processore è un quad core non meglio specificato (probabilmente fatto in casa o appartenente alla fascia media della famiglia Snapdragon), la ram è limitata a 1,5 GB, la fotocamera si ferma a 8 Mpixel e lo schermo Super AMOLED ha una risoluzione di 1280 x 720 pixel.



Fonte: Wired

Commenti

commenti

Powered by Facebook Comments