Come silenziare le chat, nascondere la foto profilo, non far sapere quando avete aperto l’app l’ultima volta e altri trucchetti utili.

whatsapp

È probabile che alcune impostazioni di default di WhatsApp vi diano fastidio, ma non sappiate come liberarvene. Visto che ora l’applicazione è anche su desktop, ecco una lista di consigli utili.

1. La tua foto profilo. Potete decidere chi può vederla. Impostazioni>account>privacy>foto del profilo: a questo punto si può selezionare “tutti”, “i miei contatti”, o “nessuno”. Stessa cosa vale per il tuo status.

2. Le note vocali. Si possono inviare note vocali anche a un contatto che non sta partecipando alla chat. Basta tenere premuto il dito sul messaggio vocale in questione: affianco a “elimina”, comparirà “inoltra”. Il gioco è fatto.

3. Messaggi multipli. Inviare un messaggio a più persone, senza attivare una chat di gruppo: nella home dell’app esiste la funzione“Lista Broadcast”: in questo modo, si potrà inviare una chat a più interlocutori, senza però far loro sapere a chi altri è stata inviata. Le risposte degli altri non saranno visualizzate da chi è in lista. Occhio, perché potranno riceverli solo quelli che hanno in rubrica il numero del mittente.

4. Contenuti multimediali. C’è un modo per trovare al volo foto e video mandati da un contatto specifico: basta cliccare sulla conversazione, poi sul contatto in alto nella chat (non premete sulla foto, o vi mostrerà solo quella, ma sul nome direttamente). Lì troverete la voce “mostra tutti i media”, e accederete a una sorta di galleria personalizzata che contiene solo i contenuti scambiati con quell’utente.

5. Condivisione chat. Volete rendere partecipe qualcuno delle vostre conversazioni (modalità “non sai che m’ha detto!!!“)? Bene. Anche in questo caso andare sul nome utente direttamente dalla chat, e scegliere l’opzione in basso: “Invia conversazione via mail“.

6. Cambio numero. Cambi telefono e non sai come fare? Eccocome cambiare numero di telefono collegato all’applicazione: Impostazioni>Account>Modifica numero> da lì seguire la procedura passo dopo passo.

7. Privacy. Per nascondere l’ora dell’ultimo accesso: Account>privacy>ultimo accesso. Puoi renderlo visibile a tutti, solo ai tuoi contatti, o a nessuno. Attenzione però, perché la curiosità tolta agli altri ha un prezzo: scegliendo di non condividere l’ultimo accesso con gli altri, non potrete visualizzare nemmeno quella degli altri utenti.

8. Blocco utente. Potete bloccare qualcuno o dal menù utente aperto direttamente dalla chat in questione, oppure attraverso le impostazioni (sempre account>privacy). Lì si possono non solo visualizzare quelli già bloccati, ma anche aggiungerne di nuovi.

9. Backup dei messaggi. Volete tener traccia delle vostre conversazioni o preferite scompaiano il prima possibile? La cabina di controllo si trova in Impostazioni>impostazioni chat>backup della chat. Da lì si sceglie se disattivarla o tenerla attiva, e ogni quanto, eventualmente, far partire il backup automatico.

10. Notifiche. Le notifiche possono essere non uguali per tutti. Sempre dal menù impostazioni>notifiche, si può scegliere se silenziare i messaggi di gruppo, quelli in genere più “fastidiosi”. Per silenziare le singole chat di gruppo invece cliccare sul nome della conversazione, e scegliere fino a quando tenerla sopita (si arriva a un anno, può bastare).



Fonte: Wired

Commenti

commenti

Powered by Facebook Comments