Il 5 febbraio in Cina si festeggerà la Festa di Primavera conosciuta come Capodanno cinese, la festività più importante dell’anno che dà inizio all’anno del Maiale, l’ultimo animale dello zodiaco.

Molti lo paragonano alle nostre festività natalizie soprattutto perché il Capodanno cinese dura 15 anni, dalla fine dell’anno lunare fino alla Festa delle Lanterne, che cade il quindicesimo giorno del primo mese lunare, in genere tra fine gennaio e fine febbraio a seconda dei cicli del calendario lunare.

Nell’astrologia cinese, ogni anno si ricollega a un animale secondo un ciclo di 12 anni. I dodici animali in ordine sono: Topo, Bue, Tigre, Coniglio, Drago, Serpente, Cavallo, Capra, Scimmia, Gallo, Cane e Maiale.

Il 2019 è appunto l’anno del Maiale così come lo sono stati il 1923, 1935, 1947, 1959, 1971, 1983, 1995 e il 2007. Il prossimo sarà nel 2031. Durante un ciclo, ognuno dei segni animali è combinato con gli elementi essenziali e primitivi (legno, fuoco, terra, metallo oppure oro, acqua), formando il ciclo di 60 anni (12×5). Si crede che il carattere di una persona sia determinato fortemente dall’animale dell’anno in cui è nato e poi modificato dall’elemento.

L’anno cinese

L’anno cinese varia a seconda delle diverse zone della Cina, ma anche in base al fatto che può essere applicato sia il calendario ufficiale sia quello tradizionale. Il calendario ufficiale adottato è quello Gregoriano, il nostro, ma le feste seguono il calendario tradizionale lunisolare.

Dalla data di nascita del fondatore della Cina e antenato dei cinesi, l’imperatore Huángdì, si fa partire il calendario Han: 2698 AC. L’anno in cui è la Cina in questo momento è all’anno 4716.

Il segno del Maiale

Chi è nato sotto il segno del Maiale è una persona compassionevole e generosa, ma all’apparenza un po’ burbera. Conoscendo a fondo si scopre in realtà un animo gentile. Sono persone che amano la famiglia e le amicizie, si fanno in quattro per essere disponibili, sono dotate di grande concentrazione e determinazione: una volta che si sono posti un obiettivo, impiegano tutte le loro energie per raggiungerlo.

Raramente chiedono aiuto quando sono in difficoltà e riescono a mantenere una relativa calma, godono di buona salute. Grazie al loro senso di responsabilità, i Maiali non si spaventano nello svolgimento delle loro mansioni e hanno buona creatività e immaginazione.



Fonte: GreenMe

Commenti

commenti

Powered by Facebook Comments