Il caso di un’infermiera scozzese nuovamente malata dopo un’apparente guarigione riaccende il dibattito sugli effetti a lungo termine del virus, ancora poco conosciuti.